Perla di saggezza😝

·Sappi che il dolore non va temuto. Infatti, se è intenso è breve, se è lungo non è intenso; e ricordati che il saggio è felice anche tra i tormenti·  (Epicuro)

Oggi mi va di fare la sapientona.🙈    Buona serata❤🍁

Annunci

41 pensieri su “Perla di saggezza😝

  1. mariannecraven ha detto:

    Non è un concetto “in positivo” come potrebbe sembrare, la condizione di atarassia rispecchia lo stato di indifferente serenità del saggio, che ha raggiunto il dominio delle proprie passioni ed è imperturbabile di fronte alle vicende del mondo. Un corrispondente di apatia, sostanzialmente, uno stato di perfezione contemplativa dello spirito, in cui nulla si aborre ma anche nulla si desidera. Un concetto di cinismo, aggiungerei. Quanto al dolore fisico, Epicuro non l’ha davvero provato, anche se ne parla, perché non si sofferma solo sulla sofferenza morale, ma potrei spiegarglielo io … abbondantemente, bisognerebbe raggiungere uno stato di divinità per dominarlo … non so se il saggio la raggiunga, forse non è malato di Artrite Reumatoide e ci riesce! Io non lo tollero più il dolore, sto sperimentando farmaci che finora mi danno solo gli effetti collaterali e nessuno di quelli positivi, sono reduce proprio oggi da una visita di controllo e sperimenterò un nuovo farmaco, ma sai cosa mi ha detto oggi il Reumatologo? “Proviamo questo nuovo farmaco, ma voglio che lei sia consapevole che io non posso fare miracoli”. Scusami, non voglio tediarti oltre o smorzare il tuo entusiasmo, passa una bella serata, cara, come sempre, io ti trovo deliziosa! Un bacione! ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

    • AsiaJackson ha detto:

      In realtà non ho pensato al concetto che voleva intendere lui come dolore fisico, mi dispiace per averti fatto venire in mente brutte esperienze.. riguardo al medico è davvero insensibile a dirti così, io ti auguro davvero il meglio e so che ce la puoi fare a combattere i tuoi mali.❤ un bacio anche a te Mari, grazie per le tue osservazioni capaci di arricchirmi. Ti voglio bene❤❤

      Piace a 1 persona

      • mariannecraven ha detto:

        Infatti avevo capito che tu parlavi di un altro tipo di sofferenza, ma Epicuro si riferisce anche al dolore fisico. E qui si sofferma il mio pensiero, anche se il fatto di raggiungere l’indifferenza e l’apatia di fronte ad un dolore morale non è un pensiero minore. No, Asia, il Medico di oggi non è stato insensibile, non è giusto dare false speranze alle persone, bisogna essere consapevoli della propria situazione. Lui mi ha detto che farà tutto il possibile, che si prenderà carico di me, ma è anche giusto che io sappia che la mia malattia non guarisce, che tutto è ancora in fase sperimentale, anche se la ricerca sta facendo passi da gigante, tanto che dovrei cominciare a Gennaio il nuovo farmaco, ma nel frattempo potrebbe uscirne un altro migliore. Ma sai perché non posso cominciare prima di Gennaio? Perché sono farmaci molto costosi, non vengono somministrati a tutti, e devo aspettare il budget del 2018! Questo non dipende dal Medico, lui oggi mi ha inserito subito nella lista dei pazienti che hanno bisogno di usufruirne, dipende dal nostro caro Servizio Sanitario Nazionale. Insomma, chi ha soldi può curarsi prima di chi non ne ha … ma nel frattempo la malattia progredisce e si aggrava! E’ il Sistema che è marcio e non funziona! Queste sono le cose che si devono combattere, la salute è un diritto di tutti, la nostra Costituzione stessa lo dice, ma nella realtà è un principio che viene disatteso ogni giorno. Il Medico, te lo assicuro, è una gran brava persona, ed è anche molto premuroso, mi ha parlato con gentilezza, dolcezza e molto tatto. L’estate scorsa mi ha velocizzato un ricovero ospedaliero per il quale ci sono tempi di attesa normalmente molto lunghi. Credimi, se potesse, farebbe anche i miracoli, ma non è in suo potere.
        Ma lo sai che nessuno, tranne i membri più stretti della mia famiglia, mi chiama Mari? Per tutti gli altri, amici e colleghi di lavoro, io sono Mary, con pronuncia inglese. Come avrai mai fatto tu ad intuirlo? L’ho detto che sei deliziosa, quasi quasi ti adotto! Baci. Tanti, tanti! 😀 ❤ ❤ ❤ 😀

        Piace a 1 persona

      • AsiaJackson ha detto:

        Ahahah grazie❤❤ anche tu sei deliziosa! 😻 dicevo del medico che è stato insensibile perché c’è modo e modo di rivolgersi a delle persone, non era per contrastare la sua idea. Vorrei dirti che prego per te, ma sono un’atea del cavolo; troverò qualche modo per farmi sentire più vicina a te❤ ti mando davvero tanti baci❤❤ notte Mari❤❤

        Piace a 1 persona

      • AsiaJackson ha detto:

        E mi dispiace anche se sono stata scortese nei confronti tuoi, mettendo la filosofia di Epicuro e del dottore, giudicandolo forse troppo in fretta. Ora devo andare, mi ha fatto piacere sentirti, anche se in un contesto del genere. Buonanotte❤❤

        Piace a 1 persona

      • mariannecraven ha detto:

        Questa è casa tua e ci metti ciò che vuoi, poi ognuno dice quello che pensa. La cosa fondamentale è farlo sempre con educazione e rispetto. E qui mi sembra proprio che a te non manchino. Quindi non sei stata assolutamente scortese, se ogni volta dovessimo preoccuparci che un argomento dia fastidio all’uno o all’altro, non scriveremmo più nulla. A me piaci proprio per questa tua spontaneità e freschezza in ciò che scrivi, non farti mai condizionare da nulla, mi raccomando! Buona notte anche a te! 😀

        Piace a 1 persona

    • AsiaJackson ha detto:

      Così su due piedi mi viene da pensare che la felicità sia un sentimento di soddisfazione, mi da il senso di stare bene, sicuramente più lieve della gioia. La gioia ti riempie dentro ed esce da tutti i pori, la vivi, la percepisci di più. Perché questa domanda?

      Piace a 1 persona

      • chimicadelleparole ha detto:

        Perché è la gioia il sentimento che si prova tra i tormenti, perché deriva da un senso di benessere interiore che acquisisci a prescindere da quello che ti capita nella vita.
        Mentre la felicità svanisce in presenza dei “tormenti”…
        Ma non farci caso, di solito non sono così disfattista. Non ti conosco e spero non te la prendi per questo… Ti dedico un pensiero piacevole, così mi faccio perdonare. 😊😉

        Piace a 1 persona

      • AsiaJackson ha detto:

        No figurati se me la prendo!😝 devo crescere e altri ragionamenti mi servono. Però non sono d’accordo mannaggia, io la gioia non riesco a provarla se ci sono i tormenti, mentre la felicità sì. Come detto per me quest’ultima è più lieve, se sto male non riesco ad essere gioiosa per qualcos’altro.. non dirmi che sei prof di filosofia o mi ammazzo ahah

        Mi piace

  2. chimicadelleparole ha detto:

    Spesso ci si confonde tra gioia e felicità invertendo i termini, ma se vedi anche la definizione sul vocabolario capisci la differenza.
    Non sono professore di niente, per questa volta resti viva…
    Mi sarebbe dispiaciuto averti sulla coscienza, c’è bisogno di menti come la tua, sai?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...